È fuori con Ada Music Italy il nuovo singolo del cantautore sardo Zeep, “Fiammiferi“: una scintilla minuscola che fa bruciare la notte

La vita, in alcuni casi, è come un film, ma sempre con un finale aperto che ci chiama ad essere sceneggiatori di noi stessi. È come quando ci si trova al cospetto di una storia d’amore. Una storia che non doveva essere, che doveva spegnersi in una semplice serata “figlia” di un match su Tinder. Eppure quella miccia non sa spegnersi in uno sbuffo di fumo, diventa qualcos’altro. Qualcosa di più forte e bruciante. Nasce così “Fiammiferi“, il nuovo singolo del cantautore sardo Zeep.

«Il primo appuntamento non va sempre come vorresti, e ci finisci sotto come al solito», sta tutta qui la storia raccontata in questo nuovo brano, che segue il percorso tracciato con il brano “Scusa x il disordine“, che tanta fortuna ha portato al cantautore, già penna per nomi noti al pubblico di giovanissimi come Deddy, Random e Luigi Strangis, tutti passati per la scuola televisiva di Amici di Maria De Filippi. «“Fiammiferi” è proprio questo: una scintilla minuscola che fa bruciare la notte».

Zeep s’è affidato ancora una volta alla produzione di Kaizén, già al suo fianco per altri suoi brani. “Fiammiferi” approda sugli store di musica digitale con la distribuzione di Ada Music Italy, ma la musica non si ferma certo qui per l’artista sardo, che prossimamente con ogni probabilità darà alla luce altre nuove tracce.

CHI È ZEEP?

Zeep (Marco Cannas) è un cantautore sardo classe ’93. Dal 2020 collabora col produttore olbiese Kaizèn sotto l’etichetta indipendente K music e lavora come autore per Cvlto music group. “Fantacalcio“, insieme al calciatore del Cagliari Pavoletti, gli ha permesso di farsi conoscere anche fuori dall’isola ed è tutt’oggi tra i suoi brani più ascoltati. Tra il 2021 e il 2023 prende parte all’album “Totem” di En?gma e pubblica gli EP “Astronavi & Carriattrezzi” e “Mare Mosso, Maremoto“.

Le sue canzoni, un mix di indie-pop e urban, contano più di 2 milioni di streaming sulle piattaforme digitali e gli hanno permesso di esibirsi sui più importanti palchi della Sardegna (Red Valley festival, Arabax 2022, Ateneika ecc.). In collaborazione con Cvlto music group ha scritto anche brani per altri artisti, tra cui: “Non mi fa dormire” (Deddy), “Chissenefrega” (Luigi Strangis), “E la testa gira” (Random).

Il singolo “Scusa x il disordine“, uscito lo scorso ottobre, è entrato nelle principali playlist di Spotify portando Zeep in copertina di Scuola Indie e dando il via a una nuova raccolta di brani, che prosegue con “Punti deboli” e “Fiammiferi“.

Giornalista salernitano iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. Colleziono compulsivamente dischi e mi piace scrivere con la musica ad alto volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *