Brano dopo brano la cantautrice Romina Falconi continua a svelare il suo nuovo progetto “Rottincuore“: adesso è il momento del singolo “La solitudine di una regina

È stato pubblicato oggi su tutte le piattaforme digitali “La solitudine di una regina“, il nuovo singolo di Romina Falconi. La cantautrice, con questa traccia, resa edita dalla discografica Freak&Chic – di cui Falconi è socia e direttrice artistica – e con distribuzione Ada Music Italia, prosegue nel suo percorso all’interno della “galleria dei peccatori”, un progetto denominato “Rottincuore” anticipato già da altri tre singoli e che presto diventerà un recital.

In questa ballad l’artista mette al centro la storia di una donna, a tutti gli effetti una regina, che si ritrova prigioniera nel suo stesso regno. Lo sfarzo e la magnificenza che la circonda, insieme all’ammirazione di tutto il suo reame, non la rendono invincibile al cospetto di un’anima incompleta e alla costante ricerca di quello che non potrà più avere. Un’icona di potenza e bellezza condannata all’eterna infelicità, ad un’insanabile malinconia.

Come una lettera scritta con una penna grondante di sangue al posto dell’inchiostro, la regina protagonista di questa canzone confessa al segreto di un foglio bianco il dolore scaturito dall’incompletezza. Nonostante i mille trionfi e la gratitudine alla vita, che non nasconderà mai, la donna non riesce a distogliere la mente da ciò che non potrà mai vincere: l’assenza.

«Questa canzone parla di una creatura Rottincuore votata alla malinconia. È una magnifica assenza che torna a farmi una carezza anche se ho imparato a ricominciare – afferma Romina Falconi – È il crepuscolo che ogni tanto mi piomba dentro e mi fa sentire intrattabile. Sì, sì, intrattabile, perché invece di gioire per le mille cose che ho, sto pensando all’unica cosa che non posso più avere. È la consapevolezza che dovrò essere forte anche da sola, anche se in alcuni giorni mi sento una regina, per l’amore che ho e per le piccole conquiste della vita. Va tutto bene, ho tanto amore intorno, sì ma non ho te».

La solitudine di una regina” segue le pubblicazioni dei brani “La suora“, “Lupo mannaro” e “Maria Gasolina“: tutti insieme andranno a comporre, insieme ad altre canzoni, lo scheletro del nuovo album della cantautrice, “Rottincuore“, di prossima uscita. Non solo un concept album, ma anche un vero e proprio «trattato di psicologia» accompagnato volta per volta da un magazine cartaceo ideato dalla stessa Romina Falconi, artista multipotenziale e ricca di talento: “Rottocalco“, che approfondisce e sviscera i temi trattati nelle tracce dell’artista, insieme al contributo di psicologi, giornalisti e illustratori.

Insieme a Romina Falconi, autrice di musica e testi, hanno collaborato Nello Savinelli (batteria), Nikk Savinelli (chitarra), Ric Demarosi (basso), Jason Rooney e Leonardo Caminati (synth + programmazione). Il brano, prodotto e arrangiato da Jason RooneyLeonardo Caminati e Nikk Savinelli, è stato mixato da Leonardo Caminati e masterizzato da Giovanni Versari.

A partire dal 17 maggio Romina Falconi tornerà dal vivo con un progetto molto speciale, sempre legato a questa nuova era discografica: il “Rottincuore Recital – Monologhi biondi e canzoni avvelenate“. Accompagnata dalla sua band, i Disumani, l’artista presenterà live il suo repertorio, arricchito ovviamente dalle nuove canzoni, con dei “biondi monologhi” tra un’esibizione e l’altra. Ecco di seguito tutte le date fissate:

  • 17 maggio – Latteria Molloy – Brescia
  • 18 maggio – Spazio2011 – Torino
  • 21 maggio – Monk – Roma
  • 24 maggio – Crazy Fest – Podenzano (PC)

Giornalista salernitano iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. Colleziono compulsivamente dischi e mi piace scrivere con la musica ad alto volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *