È un atteso e gradito ritorno, quello di Renzo Rubino, che il 19 aprile prossimo pubblicherà “Il silenzio fa boom“, il suo quinto album in carriera

A distanza di ben sei anni dall’ultimo album, il 19 aprile arriverà sul mercato il nuovo progetto discografico di Renzo Rubino. L’apprezzato cantautore lancerà infatti “Il silenzio fa boom“, album in uscita per DDP Dischi del Porto e ADA Music Italy. L’annuncio è arrivato nel giorno del suo compleanno, “regalando” al suo pubblico anche un’altra novità: l’album verrà realizzato anche in formato vinile in edizione limitata, in tiratura nera e gialla autografata, insieme ad alcune chicche “misteriose”.

Una nuova era discografica per Renzo Rubino, a distanza di sei anni da “Il gelato dopo il mare”, che in occasione della sua partecipazione al Festival di Sanremo 2018 venne ristampato con il brano in concorso, “Custodire“. Nel corso di questi anni però l’artista non s’è allontanato neanche per un momento dalla musica, anzi, ha continuato a coltivare il suo festival Porto Rubino, divenuto uno degli appuntamenti più belli e attesi nel Sud Italia, capace di mettere in piedi un’atmosfera unica, coinvolgente ed immersiva.

A proposito di musica dal vivo, “Il silenzio fa boom“, nel giorno stesso della sua pubblicazione, verrà presentato live in uno speciale concerto presso l’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, a Roma. Un evento speciale nel quale Renzo Rubino verrà accompagnato dalla sua inseparabile Sbanda, per suonare in anteprima tutte le canzoni del disco, tra cui i singoli già rilasciati “Bisogna festeggiare” e “La madonna della ninna nanna“, insieme all’opening track interamente strumentale, “San Donaci“, già resa nota in streaming.

Volevo che il disco avesse una sua composizione da corteo, una vera e propria marcia. Avevo pensato inizialmente di visitare Scorrano, cittadina famosa per le luminarie pugliesi per farmi ispirare, poi un giorno, per una serie di motivi, mi sono perso a San Donaci in provincia di Brindisi. Il silenzio di quella notte batteva forte nelle mie orecchie. Ed ho immaginato la festa, le luci colorate. La passione di quel momento era già una canzone

Renzo Rubino

Ormai presenza fissa nei concerti di Renzo Rubino, la Sbanda avrà un ruolo chiave anche in questo nuovo album, ma cos’è la Sbanda? Si tratta di una formazione che unisce i componenti della banda musicale di Martina Franca ad alcuni musicisti professionisti, una miscela capace di regalare a questo intero progetto un’identità unica ed inconfondibile. Grazie agli arrangiamenti del jazzista Mauro “Otto” Ottolini e le produzioni di Taketo Gohara, l’ascoltatore potrà sentirti davvero al cospetto di una banda, che con la sua musica incanta nel cuore di un paese in festa. Così Renzo omaggia la sua terra d’origine, a cui sarà sempre devoto.

Giornalista salernitano iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. Colleziono compulsivamente dischi e mi piace scrivere con la musica ad alto volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *