La delicata scrittura di Neverbh torna a suonare in musica nel suo nuovo singolo “Antartide“, fuori ora in streaming

Approda sulle piattaforme streaming “Antartide“, il nuovo singolo di Neverbh, delicato e talentuoso cantautore che ha lanciato negli scorsi giorni sul mercato questa traccia per l’etichetta Nigiri, con distribuzione Sony Music Italy. Nel singolo ritroviamo la scrittura profonda e contemporanea dell’artista, cifra stilistica con cui da qualche tempo ormai sta radicandosi nella scena underground italiana.

In questa nuova traccia Neverbh parla al suo pubblico di quell’instabilità emotiva che arriva in seguito alla fine di una relazione che bisogna lasciar andare via nei ricordi. Una storia che, comunque, è come se non fosse mai davvero cominciata. Si torna di notte, atmosfera che accompagna diverse produzioni dell’artista, muovendosi tra le luci di una città addormentata, mentre nell’aria si libera una strana sensazione di smarrimento.

Il cantautore, il cui vero nome è Stefano Bochicchio, per descrivere questo controverso stato emotivo si rifà alla metafora della contrapposizione tra caldo e freddo. Il fuoco che si cela all’interno di una persona alle prime battute di una storia d’amore, costantemente a caccia di quelle vibrazioni frutto di un’intesa inarrestabile con l’altra parte, si trova congelato dal freddo del distacco, quando quella stessa storia giunge al capolinea.

Autore del testo è lo stesso Neverbh, che ha composto “Antartide” a due mani con Etta. La realizzazione del brano è stata resa possibile con il sostegno del MiC e della SIAE nell’ambito del programma “Per chi crea”.

FOCUS ON: NEVERBH

Neverbh, nome d’arte di Stefano Bochicchio, classe ’95 di Verona. Scrive canzoni e le registra in soffitta, nel suo piccolo studio homemade. La forte emotività nei testi e nelle melodie incontra l’esigenza di un mezzo di espressione anch’esso puro e senza filtri, che incrocia batterie lo-fi con ritornelli pop, strofe indie e stili di scrittura che a volte ricordano il rap. La voce esce per necessità, da una cameretta lontana, e questo senso di verità è ciò che coinvolge l’ascoltatore.

Giornalista salernitano iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. Colleziono compulsivamente dischi e mi piace scrivere con la musica ad alto volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *