È una proposta tutta da scoprire, quella portata in gara quest’anno dalla Slovenia, all’Eurovision con Raiven e la sua “Veronika

L'”alchimista” della musica. Così è stata rinominata Raiven, cantautrice slovena che rappresenta il suo paese all’Eurovision Song Contest 2024 con l’oscura, intrigante e onirica “Veronika“. Un pezzo unico nel suo genere, quello proposto dalla Slovenia, che fa affidamento sulle spiccate doti vocali dell’artista, che dispone di un background che comprende anche l’opera, oltre al canto pop.

L’artista ha debuttato nel 2014 con il suo primo EP, e più volte nel corso degli anni ha provato a rappresentare la Slovenia all’Eurovision, proponendo canzoni al festival nazionale, l’EMA, nel 2016, 2017 e 2019. Quest’anno è stata proprio la tv di stato slovena, iscritta al concorso, a selezionarla internamente come propria rappresentante.

Il brano in gara è stato composto da Bojan Cvjetićanin, Danilo Kapel, Klavdija Kopina, Martin Bezjek, Peter Khoo e Raiven stessa, mentre i testi sono stati curati da Cvjetićanin, Kopina e Cirman. Secondo Raiven, il pezzo si ispira alla figura di Veronica di Desenice, contessa di Celje, che fu la prima donna ad essere condannata per stregoneria in Slovenia. Si crede che il suo assassinio fosse avvenuto per volontà del suocero, poiché la riteneva indegna di sposare suo figlio a causa del basso rango.

Originariamente, “Veronika” era stata scritta per essere inserita nel secondo EP di Raiven, “Sirene“, e non era stata pensata per l’Eurovision Song Contest. Secondo le sue dichiarazioni, ha impiegato sei mesi per la creazione del brano, concentrandosi sulla «qualità drammatica [della canzone] […] Volevo che la sua storia non solo fosse raccontata ma che riflettesse con l’anno 2024».

“Veronika” di Raiven

TESTO DI “VERONIKA” DI RAIVEN

Skrila sem se v reko in odšla v tiho noč
Z glasnimi koraki, nemi klici na pomoč
Zdaj, ko sem le voda, v valovih iščem mir
Utopim se v sebi, se svetlobi prepustim

Najdi me, rani me, brani me
Koga loviš, ko me zapustiš?
Dvigni me, pusti me, ljubi me
Kdo te lovi, ko se me bojiš?

Koga se bojiš, ko svoje želje zatajiš?
Gledaš me v oči, podoba tebe v njih žari
Ogledalo sem brez robov
Le odsev tvojih sem strahov

Najdi me, rani me, brani me
Koga loviš, ko me zapustiš?
Dvigni me, pusti me, ljubi me
Kdo te lovi, ko se me bojiš?

Jaz sem
Ti si
Veronika
Tvojo resnico le ona ve

Jaz sem
Ti si
Veronika
Tvojo resnico le ona ve

Jaz sem
Ti si
Veronika
Tvojo resnico le ona ve

Giornalista salernitano iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. Colleziono compulsivamente dischi e mi piace scrivere con la musica ad alto volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *