Sono una mina vagante i Megara, che rappresentano San Marino all’Eurovision 2024 con il brano “11:11“. Ciò che c’è da sapere sulla band

La loro vittoria a Una Voce per San Marino ha lasciato sgomenti praticamente tutti. La favorita, Loredana Bertè, è rimasta con un pugno di mosche in favore di una band spagnola, i Megara, che hanno staccato così il ticket per l’Eurovision Song Contest in rappresentanza del microstato con il rock psichedelico di “11:11“. La formazione, che in passato ha provato anche a rappresentare la Spagna, promette di fare scintille sul palco svedese.

Rock, pop, metal, elettronica: la proposta musicale dei Megara spazia tra molteplici generi, rifiutando ogni tipo di etichetta e categoria, come lo stesso spirito della band, che dal primo giorno accoglie a sé tutto ciò che è inclusione, divertimento e positività. Nel 2015 hanno pubblicato il loro EP d’esordio, “Muérase Qué Puede“, antipasto dell’album “Siete“, uscito l’anno successivo e seguito poi da altri tre album.

Lo scorso anno hanno preso parte alla selezione spagnola per l’Eurovision, il Benidorm Fest, piazzandosi al quarto posto in finale. Il ticket per il contest europeo è arrivato a sorpresa quest’anno, partecipando a Una Voce per San Marino e superando brillantemente l’intero – lungo ed estenuante – percorso di selezione. San Marino non ha mai vinto l’Eurovision, anzi, ha centrato la finale soltanto tre volte nella sua storia.

Il brano in gara quest’anno è stato prodotto da Isra Dante Ramos Solomando, e scritta e composta da Roberto la Lueta Ruiz e Sara Jiménez Moral. In un comunicato stampa, i Megara hanno dichiarato che la canzone è stata concepita nel corso di “alcuni giorni” con l’intento di realizzare qualcosa di nuovo rispetto a quanto avessero mai composto musicalmente in passato. Per il testo hanno preso ispirazione dalle esperienze passate, comunicando agli hater che non importa quanto duramente provino a spezzare il loro cuore: saranno comunque amati da altre persone.

“11:11” dei Megara

TESTO DI “11:11” DEI MEGARA

Tengo roto el corazón
Pero es algo irónico, nada romántico
Una herida entre los dos
Sé que suena trágico, pero no

¿Puedes parar de perder el tiempo
Buscando to, buscando mis venas?
Sé que no hay na que hacer, pero ¿usted quién es?
Por favor, sáquelo pa fuera

Vas a poder saltar toda la noche
Ven y dame una razón
Para querer cambiar esas voces
Sabes que unas mienten y otras no, no, no

M-E L-A P-E-L-A
Que si tú no me quieres, otra gente me querrá

Quieres ser lobo feroz
Quieres ser patético, mal menor
Piensas que puedes abatirme
Rendimos Benidorm
Picas que es ilógico, incluso mágico
Y solo es rock and roll

Vas a poder saltar toda la noche
Ven y dame una razón
Para querer cambiar esas voces
Sabes que unas mienten y otras no

Dame una señal (toda la noche)
Siempre quiero más (ah, ah, ah)
No daré ni un paso atrás
Y estoy dónde tú estás

We like to party
But we love rock

Vas a poder saltar toda la noche
Ven y dame una razón
Para querer cambiar esas voces
Sabes que unas mienten

Vas a poder saltar toda la noche
Ven y dame una razón
Para querer cambiar esas voces
Sabes que unas mienten y otras no

M-E L-A P-E-L-A
Que si tú no me quieres, otra gente me querrá, ja, ja

Giornalista salernitano iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. Colleziono compulsivamente dischi e mi piace scrivere con la musica ad alto volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *