In gara per la Lettonia, all’Eurovision Song Contest 2024, c’è Dons con il brano “Hollow“. Ecco tutto quello che c’è da sapere

Tra gli artisti in gara all’Eurovision Song Contest 2024 con più carriera alle spalle c’è sicuramente Dons, che rappresenta la Lettonia in Svezia con la power ballad “Hollow“. Per l’artista c’è un incarico importante: riportare il suo paese in una finale che manca dal 2016. Da sottolineare anche come la Lettonia – che ha vinto l’Eurovision nel 2002 – abbia conquistato la finale soltanto due volte negli ultimi dieci anni.

In patria Dons gode di una vasta popolarità, essendo tra gli artisti più premiati e riconosciuti dell’ultimo decennio. La canzone che presenta in gara, “Hollow“, è l’esempio esatto di cosa è possibile trovare nella sua discografia. La traccia è stata composta insieme al cantautore e compositore irlandese Liam Geddes e insieme al cantautore statunitense Kate Northrop. In origine la canzone è stata realizzata in lettone, salvo poi esser stata tradotta per il pubblico eurovisivo.

Ben dieci album all’attivo e innumerevoli successi e palcoscenici importanti per Dons, che ha già provato in passato a rappresentare il suo paese. Per due volte nel dettaglio e nel 2010 ci andò vicinissimo, fermandosi al secondo posto nella selezione nazionale. Quest’anno è andata diversamente con “Hollow“, una power ballad sulla ricerca della forza e del coraggio in sé stessi, accompagnata da un videoclip molto estetico ed accattivante.

“Hollow” di Dons

TESTO DI “HOLLOW” DI DONS

Don’t look now
You’ll see me crying rivers I might drown
Don’t know how
Oh will I ever find my own way out

I don’t wanna lose me so cruelly
I’m drifting in and out of who I am
So help me understand

It’s killing me slow
Try to make me just another believer
Everybody just pretending they’re preachers, preachers
It’s killing me slow
Yeah I’d rather let them dig my grave shallow
Instead of selling out to something so hollow, hollow

Not afraid
Oh to tell you all my sins I can’t escape
No I won’t change
Woah it’s like a bad disease that I can’t shake

I don’t wanna lose me so cruelly
I’m drifting in and out of who I am
So help me understand

It’s killing me slow
They try to make me just another believer
Everybody just pretending they’re preachers, preachers
It’s killing me slow
Yeah I’d rather let them dig my grave shallow
Instead of selling out to something so hollow

Giornalista salernitano iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. Colleziono compulsivamente dischi e mi piace scrivere con la musica ad alto volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *