Chi dedica la sua vita all’arte non muore mai per davvero. Ciao Michele.

Non ce l’ha fatta Michele Merlo. L’ex concorrente di Amici di Maria De Filippi ed X Factor s’è spento questa mattina dopo giorni di lotta, tra la vita e la morte, contro una leucemia fulminante. Malattia che l’ha strappato giovanissimo, appena 28enne, dallaffetto dei suoi familiari, amici e sostenitori della sua musica.

Nella notte tra giovedì e venerdì Michele era stato colpito da un’emorragia celebrale, a cui ha fatto seguito un delicato intervento chirurgico. Le condizioni però sono apparse da subito disperate, e l’ex star del popolare talent show di Canale 5 s’è aggravato di ora in ora, fino alla terribile notizia diramata dai suoi familiari, che in questi giorni hanno tenuto informati i numerosi fan del cantante sulle sue condizioni di salute.

Il caso dell’ospedale di Vergato

Michele avrebbe potuto essere ancora qui con noi se si fosse intervenuti in tempo? Questo non lo sappiamo, ma sta di fatto che solo pochi giorni prima Michele Merlo era stato respinto dall’ospedale di Vergato, come ha raccontato il papà: «È andato al pronto soccorso di Vergato in piena autonomia. Lamentava dei sintomi che un medico accorto avrebbe colto. Aveva una forte emicrania da giorni, dolori al collo e placche in gola, un segnale tipico della leucemia. Se l’avessero visitato avrebbero visto che aveva degli ematomi».

«Non abbiamo un referto medico ma un braccialetto col codice a barre che io ho a casa. E un audio che mio figlio ha mandato alla morosa in cui dice “sono incazzato, mi hanno detto che intaso il pronto soccorso per due placche in gola“. Invece lui era stanco. Michele aveva due braccia così. Faceva sport, non beveva, non ha mai usato droghe, gli piaceva la bella vita, mangiare bene, le cose belle, ha girato l’Italia in lungo e in largo», aggiunge il papà.

Il saluto dei colleghi a Michele Merlo

In questi istanti in tanti si sono riversati sui social per ricordare il giovanissimo Michele Merlo, tra colleghi, fan e chi sta scoprendo la sua musica soltanto adesso. Emma Marrone, sua coach ad Amici, gli ha addirittura dedicato il concerto tenutosi ieri sera all’Arena di Verona. «Ciao Michele. Ieri sera ho cantato forte per te…Stamattina il mio cuore si è rotto in mille pezzi. Non ho parole amico mio. Ti bacio sulla fronte e agli angoli della bocca sempre screpolati. Fai buon viaggio Michi», ha detto l’artista.

Giornalista salernitano iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. Colleziono compulsivamente dischi e mi piace scrivere con la musica ad alto volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *