Nuova musica da Bolo Mai. Il giovane artista di Carosello ha rilasciato in digitale la traccia “Troppo sobrio

Vevo l’ha annoverato tra gli artisti da tener d’occhio nel 2022, ma il nome di Bolo Mai è già balzato alla nostra attenzione (qui una nostra intervista) ed effettivamente sì, possiamo aspettarci cose interessanti dal giovane artista, che in questi giorni ha pubblicato il nuovo singolo “Troppo sobrio“, fuori con il supporto della discografica Carosello Records. La traccia, musicalmente, attinge a piene mani dalle sue precedenti pubblicazioni: “Fare senza“, “Ma femme” e “Ago e filo“.

Rock e pop si fondono in questa proposta che mira proprio alla “bella stagione”, grazie ad un’atmosfera trascinante scandita da un riff di chitarra che punta a far muovere gli ascoltatori. Allo stesso tempo, nonostante la melodia più leggera, nel testo Bolo Mai pone l’accento sul confronto con se sessi. Un racconto autobiografico che si tuffa tra le onde della musica di matrice internazionale.

«“Troppo sobrio” è figlio di una serie di stress emotivi, psicologici e mentali che si sono accavallati tra loro fino a saturare totalmente la mia testa», racconta Bolo Mai. «Dovendo fare i conti con i mostri di quella situazione, mi sono reso conto quanto spesso ci capiti di uscire la sera, bere e spaccarci, pur di dimenticarci dei nostri problemi. La realtà è che puoi bere quanto ti pare, ma per superare quel tipo di confronto devi accettare te stesso con tutti i difetti e pregi che hai».

Di questa nuova traccia è stato pubblicato anche il videoclip ufficiale, diretto da Andrew Superview, in cui protagonista è lo stesso Bolo Mai. La clip è disponibile sul canale YouTube ufficiale del promettente artista.

Giornalista salernitano iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. Colleziono compulsivamente dischi e mi piace scrivere con la musica ad alto volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.