Musica e cinema s’incontrano nel nuovo singolo dei The Zen Circus, “118“, che vede la collaborazione di Claudio Santamaria

I Zen Circus ci hanno abituati da sempre alla loro attitudine a stravolgere le regole. Lo fanno anche questa volta, presentando un nuovo singolo dal titolo “118“, che vede la formazione collaborare con l’attore Claudio Santamaria, in un mix vincente tra musica e cinema sorto da un’importante stima reciproca e che traghetterà la band al tanto atteso ritorno dal vivo previsto in aprile.

«Ho molta stima degli Zen Circus – dichiara Claudio Santamaria – mi hanno chiamato per una collaborazione e, avendo io degli ottimi gusti musicali, ho accettato senza pensarci neanche un secondo». L’attore, tra i più apprezzati del cinema italiano, presta la sua voce in questo progetto artistico, a dimostrazione di come la condivisione sia alla base dell’arte, a 360° e senza distinzioni.

«Il basso, la parte inferiore, il fondo. Dove ogni tanto ci piace guardare per sentirci tutti un po’ più in alto. Quello che non si trova nei social, nelle vetrine, nel regime imperante del “presobenismo” a tutti i costi – spiegano i Zen Circus –. Quartieri dimenticati dove il coprifuoco umano c’era ben prima del Covid e le ambulanze corrono a sirene spiegate anche tra risse, incidenti sul lavoro e disperazione. Tutto questo è “118”, dove la differenza fra l’alto ed il basso esiste forte, ancora oggi».

La band ha inoltre annunciato il tanto atteso ritorno dal vivo, che avverrà nel mese di aprile. Qui di seguito tutte le date fino ad oggi annunciate.

  • 01 aprile 2022 – Bologna – Link
  • 06 aprile 2022 – Milano – Alcatraz
  • 07 aprile 2022 – Torino – OGR
  • 08 aprile 2022 – Perugia – Urban
  • 09 aprile 2022 – Senigallia (AN) – Mamamia
  • 23 aprile 2022 – Bari – Anchecinema
  • 05 maggio 2022 – Roma – Atlantico
  • 06 maggio 2022 – Firenze – Tuscany Hall

Giornalista salernitano iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. Colleziono compulsivamente dischi e mi piace scrivere con la musica ad alto volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *