I The Heron Temple scrissero questo brano nel 2018, ma oggi più che mai è una traccia profetica. Ecco il singolo “Falliscono i locali

Hanno scelto di pubblicare nel giorno dell’Epifania – e non è un caso – il loro nuovo singolo. Il duo dei The Heron Temple ha dato alla luce la traccia “Falliscono i locali“, un brano emblematico che però è stato scritto ben prima che la pandemia, e tutte le conseguenti restrizioni, incrinasse il comparto in questione. Ideato nel 2018, è un brano fortemente malinconico, ma che vuole comunque conservare speranza nel futuro.

La scelta di rilasciare questo singolo proprio oggi non è stata casuale. Si spiega infatti: «Il termine Epifania letteralmente indica il manifestarsi divino attraverso un segno. Là dove la poetica immaginaria e la realtà si scontrano, cancellando quella sottile linea temporale tra passato e presente, trova la sua Epifania “Falliscono i locali”». Il singolo è stato scritto dai due componenti, Valerio Panzavecchia e Vincent Hank, sullo spunto di fatti reali che stavano accedendo nelle loro vite. Oggi quello stesso brano è in grado di accomunare senza dubbio molte più persone di quante probabilmente si aspettavano.

Il bel brano oggi rilasciato va ad arricchire la giovane carriera dei The Heron Temple, il cui progetto artistico è nato ufficialmente nel 2016, appena un anno prima di raccogliere i primi, importanti consensi con il singolo “Vulnerabile“, in rotazione anche su Radio Italia. Con concerti in Italia e a Londra all’attivo, hanno già condiviso il palcoscenico con artisti come La Rappresentante di Lista, Fabri FibraWillie Peyote ed Edoardo Bennato.

Open in Spotify

Giornalista salernitano iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. Colleziono compulsivamente dischi e mi piace scrivere con la musica ad alto volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.