Una “Musica italiana” che suona da una radio d’epoca e riporta alla mente immagini di casa: ecco online il nuovo singolo di Rocco Hunt

Rocco Hunt torna con freschezza e tradizione, senza perdere di vista la contemporaneità: “Musica italiana” è il nuovo singolo dell’artista salernitano, pubblicato per Sony Music Italy, che lo vede ritornare sulla scena dopo alcuni mesi di silenzio, anche se le sue precedenti hit non hanno mai lasciato l’airplay radiofonico, continuando a macinare ascolti su ascolti su tutte le piattaforme streaming. Adesso Rocchino si fa portavoce della musica tricolore nella Grande Mela, dove sta portando avanti la promozione di questo nuovo brano.

C’è una musica che suona da una radio d’epoca. Un suono che sembrerebbe confondersi con quello dell’ambiente tutto intorno, ma capace di catturare l’attenzione di chi l’ascolta. È un pezzo italiano, è musica italiana, distinguibile e identitaria, dal profumo di casa, di abitudini, di bellezza. È con queste immagini che viene presentato “Musica italiana“. «La sensazione sarà sempre la stessa: da una parte la gioia di tornare in contatto con la propria identità culturale grazie a suoni e parole che fanno parte del proprio vissuto, dall’altra la nostalgia agrodolce di casa».

Un ritorno in grande stile, nel New Music Friday odierno, questo di Rocco Hunt, che nel corso della sua carriera ha macinato numeri impressionanti per la sua musica: in tasca l’artista può vantare oltre quaranta dischi di platino collezionati tra Italia, Spagna e Francia, dove le sue hit hanno saputo ritagliarsi il proprio spazio. Impossibile non citare le collaborazioni con Ana Mena, che gli hanno permesso di farsi un nome in terra iberica. Rocco Hunt macina successi anche dietro le quinte: negli ultimi anni ha firmato grandi successi per altri artisti, oltre che colonne sonore per pellicole cinematografiche.

“Musica italiana” di Rocco Hunt

TESTO DI “MUSICA ITALIANA” DI ROCCO HUNT

Stasera la luna mi sembra sincera
Riflette ai tuoi occhi se è piena
Non parlo perché ascolto soltanto il mare dentro di noi
Lo sai, ci fa ritornare bambini ricordi anche tu?
Mi chiamavi con l’anonimo
Ti mando un messaggio romantico, ci ridi su
Ma non volevo fare il comico

Non importa se mi ricorda te questa foto dove noi due
Eravamo lì aspettando che
Se ne andassero quelle amiche tue

Te lo ricordi che lacrime e meteoriti ci cadevano in faccia, in faccia
Ed io che su di noi mi sono fatto un film
Spero solo ti piaccia, ti piaccia
E lo so, hai una sensazione strana
Come quando sono all’estero
Una radio all’improvviso passa dolcemente musica italiana
E la gente canta ad alta voce poi ci fa l’amore
Con la musica italiana

Piovono stelle nel mare
Non le riesco a contare
Tu giurami che rimani qua, sei il mondo cade
Non vorrei perderti come quel lunedì
Che mi lasciasti solo così

Non importa se mi ricorda te questa foto dove noi due
Eravamo lì aspettando che
Se ne andassero quelle amiche tue

Te lo ricordi che lacrime e meteoriti ci cadevano in faccia, in faccia
Ed io che su di noi mi sono fatto un film
Spero solo ti piaccia, ti piaccia
E lo so, hai una sensazione strana
Come quando sono all’estero
Una radio all’improvviso passa dolcemente musica italiana
E la gente canta ad alta voce poi ci fa l’amore
Con la musica italiana

Corre dentro l’estate
Sento un ritmo che mi porta via
È poesia se la gente canta ad alta voce

La musica italiana
Musica italiana
Musica italiana
E la gente canta ad alta voce poi ci fa l’amore
Con la musica italiana

Giornalista salernitano iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. Colleziono compulsivamente dischi e mi piace scrivere con la musica ad alto volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *