Dopo quattro anni termina la collaborazione tra Mina e TIM. Niente più spot martellanti, o almeno si spera

Era iniziata nel 2017 la proficua collaborazione tra Mina, cantante che di certo ha bisogno di ben poche presentazioni, e TIM, compagnia telefonica tra le più rinomate d’Italia. Il sodalizio tra le due parti però s’interrompe con la chiusura del 2021. Nel corso del tempo numerosi spot sono stati mandati nell’etere, alcuni dei quali insopportabilmente martellanti, capaci di fa rimpiangere anche i brani meno riusciti della carriera della “tigre di Cremona”.

Mina è stata a lungo la musa di Luca Josi, capo della strategia creativa di TIM in questi ultimi anni, che ha lasciato la compagnia già lo scorso settembre. La collaborazione tra le due parti era partita sulle note di “All night” di Parov Stelar, reinterpretata dall’ugola d’oro di “Mi sei scoppiato dentro al cuore“, a cui hanno fatto seguito poi le reinterpretazioni di “Kiss the sky” di Jason Derulo e de “I sogni son desideri”. Ultima è stata “Questa è TIM“, rielaborazione di “This is me” dalla colonna sonora di “The greatest showman“.

Cala così il sipario non soltanto sulla collaborazione tra Mina e TIM, ma anche sugli spot e motivetti che, per quanto orecchiabili, non hanno fatto altro che indispettire il pubblico televisivo, oltre che l’utenza della compagnia telefonica, costretta a rimanere in attesa al centralino dell’assistenza mentre la voce, sempre immacolata ma scalfita dal tempo, di Mina cantava in loop canzoni più che discutibili. “Amen”, dirà qualcuno.

Giornalista salernitano iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. Colleziono compulsivamente dischi e mi piace scrivere con la musica ad alto volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *