Maria Grazia Costarelli lancia in digitale il singolo “Sola“: un messaggio di solidarietà e forza contro il femminicidio

È arrivato sugli store digitali “Sola“, il nuovo singolo di Maria Grazia Costarelli pubblicato negli scorsi giorni con il supporto di Joseba Publishing e distribuzione Ingrooves. Si tratta di una release molto importante per la cantante, che per la realizzazione del brano ha lavorato con Gianni Testa, alla direzione artistica, e con Marko Carbone, che ne ha diretto il videoclip ufficiale. La traccia si pone come un inno di solidarietà in contrasto al fenomeno sempre più dilagante del femminicidio.

Maria Grazia Costarelli usa la sua voce per tutte quelle donne rimaste in silenzio, costrette a subire nell’ombra la violenza di rapporti tossici e malati, in cui l’amore è stato confuso col possesso. In “Sola” c’è una storia all’apparenza come quella di tante altre, di una donna che s’imbatte in una persona che credeva giusta per sé, ma che invece s’è rivelata l’esatto opposto. Un messaggio di consapevolezza e resistenza, con la speranza di sensibilizzare gli ascoltatori su un tema di stretta attualità ed importanza.

«“Sola” affronta il tema del femminicidio, narrando la storia di una donna che incrocia l’uomo sbagliato, una triste realtà che si ripete ogni giorno. La canzone è un grido contro questa piaga sociale, esprimendo tutta la rabbia e il dolore. Credo che la musica sia simile alla polvere e al vento e che abbia il potere di penetrare ovunque. Spero che allo stesso modo “Sola” possa raggiungere i cuori di tutti, toccando la sensibilità delle persone come un pugno nello stomaco, lasciando la sensazione di fiato sospeso», afferma Maria Grazia Costarelli.

L’arrangiamento di “Sola” porta la firma di Davide De Blasio, con la supervisione del Maestro Enzo Campagnoli, mentre le registrazioni, il mix e il master sono stati effettuati presso Joseba Studio da Emanuele Donnini. Le parole che accompagnano la traccia si specchiano nelle immagini messe in video dal regista Marko Carbone: una relazione malata, fatta di violenze fisiche e psicologiche, e quella speranza di ritrovare una libertà che poi però non sempre arriva.

CHI È MARIA GRAZIA COSTARELLI?

Maria Grazia Costarelli nasce in Sicilia, a Catania, all’età di 2 anni e mezzo circa con la sua famiglia si è trasferita all’Isola d’Elba dove è cresciuta. Oggi si divide tra il suo negozio d’abbigliamento e la musica, sua enorme passione. Crescendo ha iniziato a prendere lezioni di canto sognando di diventare una cantante. In seguito si è iscritta ad un’accademia di arte e spettacolo dove per anni ha frequentato diversi corsi e master di formazione e dove ha avuto la fortuna e la possibilità di imparare da validi docenti che della musica oltre che una professione ne hanno fatto una loro ragione di vita.

Nel 2021 è uscito il suo primo singolo “Chi se ne frega” curato e arrangiato dal grande maestro Enzo Campagnoli. Da un anno fa parte del gruppo Joseba Publishing di Gianni Testa, dove si dedica interamente alla realizzazione dei suoi brani confrontandosi con eccezionali autori. Il primo brano nato da questa collaborazione è “Finché la luna arriverà”, seguito adesso da “Sola“.

Giornalista salernitano iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. Colleziono compulsivamente dischi e mi piace scrivere con la musica ad alto volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *