Nuovo singolo per Mara Sattei, Tempo (All the things she said)“, in cui dà nuova vita alla celebre hit anni 2000 delle t.A.T.u.

Era il 2002 ed esplodeva il fenomeno, pieno di controversie, delle t.A.T.u., due giovani cantanti russe che, nei panni di quello che si rivelò soltanto un personaggio creato a tavolino, sconvolsero un mondo ancora poco openminded su questioni LGBT con il brano “All the things she said” e il relativo e iconico videoclip. Quel pezzo fece storia, segnando un’intera generazione. Adesso Mara Sattei l’ha rielaborato, consegnandoli una veste più elettronica e spinta nel suo nuovo singolo “Tempo (All the things she said)“.

Fuori per Island Records e Universal Music Italia, la traccia è stata prodotta da DONA e thasup e presenta proprio un campionamento della storica traccia che tanto fece scalpore agli inizi degli anni 2000. Ad aggiungere un tocco di intimità ci pensa la voce di Mara Sattei, che nel suo testo mette in luce una storia d’amore dolorosa, rovinata dalle malelingue e parole distorte pronunciate da terzi, che finiscono per intaccare la nostra mente e seminare del male. Si parla anche di tempo, che scorre inesorabile e rischia di soffocare chi non riesce a stare al suo passo.

«“Tempo” – spiega Mara Sattei –  è un brano che racconta la frenesia che a volte la vita ci porta ad avere. Correre sempre senza sapere bene dove si sta andando è un qualcosa che accomuna tantissime persone negli ultimi anni. Con questa canzone voglio raccontare l’importanza del tempo, il valore che ha fermarsi dando priorità alla propria essenza, senza perdersi nella ricerca costante di qualcosa che non c’è».

Ad accompagnare la release del brano è anche un videoclip girato a Londra e diretto da Renato Lambo. “Tempo (All the things she said)” segue le pubblicazioni dei singoli “Piango in discoteca” e “Mare aperto“, in cui si denota l’impronta molto più elettronica che ha assunto la direzione musicale del progetto della cantautrice, dopo quella più emozionale e classica di “Duemilaminuti“, brano con cui Mara Sattei ha preso parte al Festival di Sanremo 2023.

Giornalista salernitano iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. Colleziono compulsivamente dischi e mi piace scrivere con la musica ad alto volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *