Erotismo e fluidità: nel nuovo singolo e video di Junior Cally l’artista esorcizza i suoi demoni del passato

Non ha alcuna intenzione di mentire al suo pubblico Junior Cally, che ha presentato negli scorsi giorni a sorpresa un nuovo singolo, insieme ad un videoclip diretto da Daniele Barbiero in cui si mette a nudo. Letteralmente. “Come Monet“, questo il titolo della traccia, rappresenta molto per il rapper, che dopo un delicato periodo ed un percorso di rehab, canta senza filtri la sua dipendenza dal sesso.

Nella clip, dalle marcate tinte erotiche e promiscue, troviamo uno Junior Cally protagonista di un’orgia in cui a trionfare e la fluidità sessuale. La canzone ha il sapore degli esordi, ma senza mettere da parte tutti i passi avanti che sono stati fatti nel corso del tempo, sia in musica che nella vita privata. “Come Monet” rappresenta inoltre un antipasto del nuovo album dell’artista, in uscita il 10 settembre con Epic Records / Sony Music.

Annunciando la pubblicazione del singolo su Instagram Junior Cally ha detto: «Sono state settimane intense a chiusura di un percorso iniziato mesi fa. Sapevo che sarebbe stata dura e ora è il momento più difficile, stare in mezzo alla gente e riuscire a combattere ogni volta che la tentazione ti tende la mano. Ho deciso di buttare fuori un brano a cui tengo molto».

«C’è dentro tutto il mio mondo di prima e se siete arrivati qui pieni di pregiudizi, potete anche non ascoltarlo. Non ascoltatemi. In questo spazio, nel mio pezzetto di questo buco nero chiamato Instagram, non c’è mai stato posto per l’ipocrisia, solo per la verità anche quando è dura. Ma se vorrete ascoltarmi, allora ne sarò felice, perché se c’è una cosa che ho imparato in questi mesi è il potere della condivisione. E la forza della sincerità. Condividere è prendersi cura» ha aggiunto infine il rapper.

Giornalista salernitano iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. Colleziono compulsivamente dischi e mi piace scrivere con la musica ad alto volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *