Sono anche loro tra i grandi favoriti, come Colapesce e Dimartino, di questa 71esima edizione del Festival di Sanremo. Francesca Michielin e Fedez hanno presentato ieri sera la loro “Chiamami per nome“, che vede tra gli autori anche Mahmood, vincitore del Festival due anni fa. A trascinare la performance è stata Francesca, già esperta di quel palcoscenico, a discapito di Fedez, invece molto emozionato ed impaurito, che non è riuscito a trattenere le lacrime.

I due sono arrivati a questa partecipazione a Sanremo sulla scia di una polemica causata dalla pubblicazione di una breve Instagram Story sul profilo di Fedez, in cui si sentiva un breve estratto della canzone in gara. La loro partecipazione è stata messa così in rischio, ma alla fine il comitato organizzativo ha deciso di lasciarli in gioco.

Testo di “Chiamami per nome” di Francesca Michielin e Fedez

Oggi ho una maglia che non mi dona
Corro nel parco della mia zona
Ma vorrei dirti non ho paura
Vivere un sogno porta fortuna
La tua rabbia non vince
Certi inizi non si meritano nemmeno una fine
Ma la tua bocca mi convince
Un bacio alla volta
Come sassi contro le vetrine

Le mie scuse erano mille, mille
E nel cuore sento, spille spille
Prova a toglierle tu baby
Tu baby

Chiamami per nome
Solo quando avrò
Perso le parole
So che in fondo ti ho stupito arrivando qui da sola
Restando in piedi con un nodo alla gola
Chiamami per nome
Perché in fondo qui sull’erba siamo mille, mille
Sento tutto sulla pelle, pelle
Ma vedo solo te baby
Te baby

In ascensore spreco un segno della croce e quindi?
So bene come dare il peggio non darmi consigli
Cerco un veleno che non mi scenda mai
Ho un angelo custode sadico
Trovo una scusa ma che cosa cambierà?
La grande storia banale
Prima prosciughiamo il mare
Poi versiamo lacrime
Per poterlo ricolmare

Le promesse erano mille mille
Ma nel cuore sento spille spille
Prova a toglierle tu baby tu baby

Chiamami per nome
Solo quando avrò
Perso le parole
So che in fondo ti ho stupito venendo qui da solo
Guidando al buio piango come uno scemo
Chiamami per nome
Perché in fondo qui sull’erba siamo mille mille
Sento tutto sulla pelle, pelle
Ma vedo solo te baby
Te baby

Mi sembra di morire quando parli di me in un modo che odio
Aiutami a capire se alla fine di me vedi solo il buono
Sotto questo temporale
Piove sulla cattedrale
Rinunceremo all’oro
Scambiandolo per pane

Chiamami per nome
Solo quando avrò
Perso le parole
So che in fondo
Ci ha stupiti finire qui da soli in questo posto
Ma se poi non mi trovi
Chiamami per nome
Perché in fondo qui sull’erba siamo mille, mille
Sento tutto sulla pelle, pelle
Ma vedo solo te baby
Te baby
Le promesse sono mille mille
Ma non serve siano mille
Ora che ho solo te baby
Te baby

Video di “Chiamami per nome” di Francesca Michielin e Fedez

Giornalista salernitano iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania. Colleziono compulsivamente dischi e mi piace scrivere con la musica ad alto volume.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *